Cos'è Come partecipare Social Radio Palinsesto condiviso Cabina di regia Partner Chi siamo Contatti

Divergenze fra i presidi sull'abolizione della chiamata diretta degli insegnanti

R.B., 03/07/2018

"Un'insegnante di Storia dell'arte aveva fatto esperienze in Germania dopo gli studi a Firenze: bravissima, ha innovato la didattica. Lo hanno fatto anche gli altri, tutti giovani e motivati. Ora conterà la fortuna: chi ti arriva arriva, si torna indietro. Invece sarebbe ora che i ragazzi avessero gli insegnanti che si meritano. Non tutti, per quanto bravi, sono adatti a tutte le scuole". L'amaro sfogo è di Maria Maullu, preside del liceo scientifico e artistico Brotzu in provincia di Cagliari, evidentemente favorevole alla chiamata diretta degli insegnanti ad opera dei presidi, prevista dalla Buona scuola varata dal duo Renzi-Giannini e abrogata dal neo-ministro Bussetti, in seguito ad un accordo con i sindacati.

Di diverso avviso Tiziana Sallusti, preside del prestigioso liceo classico Mamiani di Roma: "Se fosse stata una misura ben architettata e durevole nel tempo, allora poteva avere un senso. Ma non è andata così: da noi dei cinque selezionati, vere eccellenze, è rimasta una sola docente e per un anno. Abbiamo fatto un gran lavoro per nulla, dunque sono contenta che sia stata cancellata".

Sarà il nuovo anno scolastico a incaricarsi di dirci chi delle due avrà avuto ragione.

Ascolta PODCAST
Scarica l'app gratuita di Radio Jeans

Il palinsesto di Radio Jeans Liguria
07:00
09:00
Colazione in Jeans
pop, hit internazionali
09:00
12:00
Made in Italy
musica italiana d'autore
12:00
14:00
Lunch in Jeans
pop, hit internazionali
14:00
18:00
Il pomeriggio rock di Radio Jeans
programmazione rock
18:00
20:00
Bella raga - L'aperitivo in Jeans
hip hop, reggae
20:00
21:30
Le Venti in Jeans
R&B, soul
21:30
00:00
Stump stump in Jeans
house, tecno, dance
00:00
07:00
Blu notte
blues, jazz, chill out, classica